Helicobacter Pylori

serena chiede:

Buonasera, Chiedo consiglio su come procedere con l'esame - esame feci - che dovrei fare per diagnosticare eventuale presenza di Helicobacter Pylori. Vorrei farlo quanto prima perchè ho il dubbio che acuisca una serie di sintomi, a carattere sia gastro intestinale che allergico, che mi sta aggredendo in queste settimane. Entrambe le tipologie di sintomi si affiancano a stati d'ansia e/o panico, a seconda dello stato psicologico (a volte, sono una causa, e, a volte, una consegueza). Sicchè, in assenza di un buon autocontrollo, diventa difficile individuare i rapporti causa-effetto. Finora ho assunto solo, stamane, 20gr di gastroprotettore, a sostegno di una terapia momentanea di cortisone (1 o 2 mg al dì, da sabato scorso, su suggerimento della Guardia Medica) e antistaminico Ayrinal (1 pasticca al gg, sulla scia di una terapia allergologica prescrittami l'anno scorso). Posso procedere con l'esame feci o devo aspettare un tot di gg? Se dovessi sospendere il gastroprotettore prima dell'eseme, per quanti gg? In attesa di vs gradito riscontro Cordiali Saluti S. M.

Risponde l'esperto:

Gentilissima S.,

Ci spiace non poterle rispondere, questo servizio è dedicato alla dermatite seborroica ed il nostro esperto di riferimento è un dermatologo.

Cordialmente
dermatiteseborroica.it

Condividi [ssba]